lunedì 22 febbraio 2010

mi stupisco di me stessa

ebbene lo confesso: non riesco a smettere di leggere il post precedente a questo.
lo guardo e lo rileggo, ormai la foto l'ho imparata a memoria in ogni sua sfumatura.
e non riesco a smettere di ridere, è la prima volta che mi capita con un mio post.
ma per me avere una foto di noi due vale tantissimo.
ti amo.
a modo mio.
non posso fare a meno di fantasticare di averti di fianco.
la cosa più bella è che quando siamo insieme non abbiamo un cazzo da dirci.
è la lontananza che fa di te tutto ciò di cui io ho bisogno.
le tue parole prendono forma fra i miei occhi, quando li tengo chiusi.
penso che mai nessuno mai sarà per me quello che sei tu.

4 commenti:

  1. da vicino do il peggio, nelle assenze sono maestro, io e il mondo ci amiamo da lontano. inscenare l'amore ti avvicina all'amore

    RispondiElimina
  2. io alla nipponica taglio la testa.
    dillo che mi ami anche tu.

    RispondiElimina
  3. nessuno gioisce del nostro amore, il mondo è cattivo

    RispondiElimina