lunedì 13 luglio 2009

la ragazza avverbio

Passando fra le colonne della fortezza, ho sentito giungere improvvisamente note musicali.
Ai più non sarà passata inosservata la mia full immersion nella musica - recentemente - dovuta all'abbassamento della mia testa nelle mutande del cantante (quando la Gerico si immerge, lo fa proverbialmente).
Ebbene, che musica graziosa, che archi cuneiformi, che melodia rampante.
Presa dalla mia nuova conoscenza, ho chiesto a un attempato astante: "che bella questa opera! ma fanno le prove all'aria aperta? Festa patronale? Garzone invecchiato col pallino del bel canto?".
No, cari miei: era uno dei tre tenori.
Ah.
Ora posso dire di aver anche ascoltato la lirica dal vivo.
Poi, tornata a casa, ho defecato.
Magistralmente.

13 commenti:

  1. mi è venuta di nuovo in mente Cyntha Plaster Caster, anche tu stai facendo i calchi alle cippe?

    RispondiElimina
  2. direttamente nell'ugola però:vedo se imparo l'arte così.

    RispondiElimina
  3. ai posteri non rimarrà nulla! giusto qualche post

    RispondiElimina
  4. esattamente...comunque,dai era carreras,non è stato malvagio.Quelle sorprese del bel canto della sera.

    RispondiElimina
  5. dilaudid in dialetto14 luglio 2009 12:44

    ora incombe il polo cinematografico e (culturale!!!)leghista, i tenori dovranno cantare in dialetto

    RispondiElimina
  6. Me compare Giacometo
    el gaveva un bel galeto
    quando el canta el verze el beco
    ch’el fa proprio inamorar.


    Ma un bel giorno la parona
    per far festa agli invitati
    la ghe tira el colo al galo
    e lo mete a cucinar.


    Le galine tute mate
    per la perdita del galo
    le ga roto anca el ponaro
    da la rabia che le ga.

    RispondiElimina
  7. alora, pensati se devo ascoltare questa merda dato che già prendo un cazo veneto!

    RispondiElimina
  8. ehi! non semo mia tuti da butar via14 luglio 2009 14:31

    ci si fanno dei favolosi aerosol con el caso veneto!

    RispondiElimina
  9. mmmh....non vedo l'ora di provarli!

    RispondiElimina
  10. In effetti la lirica può avere due tipi diversi di effetto lassativo. Il primo è perchè rilassa.

    RispondiElimina
  11. con la testa nelle mutande del cantante riesci perlomeno a svisare e a modulare facendolo passare da baritono e mezzo soprano?

    RispondiElimina